7 vantaggi del bilinguismo infantile

Stai pensando di crescere un bambino bilingue?

Ecco 7 vantaggi che gli garantisci!

1. Il bambino impara due lingue naturalmente

La sensibilità fonetica e linguistica del bambino sono maggiori dagli 0 ai 6 anni. Creando un ambiente ed una routine bilingue, aiutiamo il bambino ad acquisire due (o più) lingue in maniera naturale ed efficace.

Leggi il mio articolo Il bambino bilingue impara naturalmente due lingue.

2. Il bambino bilingue apprende più rapidamente

Studi e ricerche hanno dimostrato che il bambino bilingue ha maggior rapidità di apprendimento rispetto ai bambini monolingue ed è in grado di apprendere parole in entrambe le lingue in maniera più efficace.

 

Leggi il mio articolo sulla ricerca della NUS Due è meglio che una.

3. Il bambino bilingue risolve il problemi

'Un vantaggio evidente del bilinguismo è la maggior capacità di pensare fuori dagli schemi. Ciò significa che i bambini bilingue hanno una gamma di soluzioni per un problema.‘                                                                              Tahu Potiki

Il bambino bilingue è abituato a trasformare il pensiero astratto (o creativo) in soluzioni concrete e sviluppa naturalmente maggiori capacità di problem solving.

 

Leggi il mio articolo Il bambino bilingue risolve i problemi

4. Il bambino bilingue apprende altre lingue 

Il bambino bilingue sviluppa naturalmente una conoscenza più profonda della struttura linguistica e un’idea più definita delle diversità lessicali.

Per questi motivi, per tutta la vita ha più facilità nell’apprendimento di lingue straniere.

5. Il bambino bilingue è più tollerante

Il bambino bilingue cresce con la consapevolezza che al mondo esistono diverse culture. Di conseguenza, egli tende ad essere curioso di scoprile senza giudicarle. Per questo motivo, è più incline ad accettarne le differenze.

Leggi il mio articolo Il bambino bilingue è più tollerante

6. Il bambino bilingue ha maggior concentrazione

«Il fatto di essere bilingui impone di esercitare continuamente un’attenzione selettiva. Bisogna “inibire” le competenze relative a una lingua per esercitare le altre, e questo porta a sviluppare la capacità di concentrazione che consiste nell’ignorare fatti in quel momento irrilevanti».  

Antonella Sorace, docente di linguistica e di linguistica “acquisizionale” all’Università di Edimburgo e direttore di Bilingualism Matters

7. Il bambino bilingue apprende per gioco

Il bambino bilingue apprende la seconda lingua naturalmente, giocando e scoprendo il mondo. In forte contrasto con le lingue apprese sui banchi di scuola, questo approccio rende una lingua più piacevole , efficace e  ne evita il rifiuto.

Il sito  è proprietà di MG Professional Linguistic Services

di Galli Marta - C.F.: GLLMRT90H47E507G P.Iva: 03269980136