• Marta

Un Halloween memorabile



Per quanto Halloween non sia mai stata la mia festa preferita, da quando è arrivata Miss D il festeggiamento è diventato parte fissa del nostro calendario.

Perchè?

La necessità di creare un legame culturale con la lingua target è stato uno dei motivi principali. Va bene dire che l'inglese è la lingua di Marta, ma questa spiegazione non è sufficiente. Associare invece la nostra lingua a feste e celebrazioni colorate ed accattivanti è sicuramente più coinvolgente.

Inoltre l'essere in grado di avere un argomento specifico da approfondire consente di creare grande varietà lessicale. Infatti, Halloween è accompagnato dalla sua parata di libri, materiale didattico (flashcard, etc), mostriciattoli e video.

Non fa paura?

L'Halloween che festeggiamo cambia ogni anno e si adatta all'età e all'impressionabilità della bambina. Quando aveva 4 mesi, Halloween era Winnie the Pooh con un cappello buffo. L'anno successivo erano due canzoncine di streghe che si divertivano a fare dispetti e qualche biscotto a forma di zucca.

In breve, Halloween baby era una festa colorata e piena di personaggi buffi e tuttalpiù dispettosi. Oggi che Miss D ha 7 anni, Halloween è più spaventoso e animato da storie spaventose che lei ci più leggere per spaventare mamma e papà.

Insomma, niente magia nera per noi. Al massimo un po' di dark chocolate!

Come festeggiamo?

In maniera molto semplice, ma d'effetto.

Nei giorni che precedono Halloween decoriamo la casa con piccoli lavoretti che abbiamo preparato insieme: mostri fatti con i rotoli di carta igienica, Jack'O Lantern dipinte a mano (immagine), fantasmini di cartoncino e così via.

Poi portiamo Halloween in cucina con dei semplicissimi biscottini di pasta frolla tagliati con forme spaventose.

Ogni anno realizziamo un nuovo costume fatto in casa con vecchi indumenti e maschere di cartone. Miss D adora vedere la sua creatività diventare qualcosa di concreto.

Il giorni di Halloween, Miss D fa porta a porta tra le stanze della casa per fare "Trick or Treat" con tutti noi, poi facciamo merenda coi dolcetti paurosi, facciamo un mini-concerto / festa danzante con musica a tema e guardiamo insieme un film dell'orrore (leggasi: Winnie the Pooh e gli effelanti, o altri cartoni di pari mostruosità)!

Tutto molto semplice, home-made, ma divertente e d'effetto.

Tu come festeggi?

#autunno #halloween #celebrazioni #bilinguismo

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Il sito  è proprietà di MG Professional Linguistic Services

di Galli Marta - C.F.: GLLMRT90H47E507G P.Iva: 03269980136